Logo Optocantieri
Regione Toscana   Regione Toscana
Dipartimento per lo Sviluppo Economico
 
Unione Europea   Commissione delle Comunità Europee
Direzione Generale per le Politiche Regionali
 
LE TECNOLOGIE RADAR PER INDAGINI NON INVASIVE
Presentazione generale
Le tecniche di pulitura laser nel restauro
L'indagine riflettografica dei dipinti
Il monitoraggio ambientale in musei e gallerie
Scansione 3D e Realtà Virtuale
Il Cantiere pilota in Palazzo Vecchio
Le diagnostiche per le strutture architettoniche e lignee
Le tecnologie Radar per indagini non invasive
Il sistema informatico
Istituzioni ed aziende partecipanti
Pagina iniziale

Le tecnologie radar costituiscono uno strumento sempre più diffuso d'indagine non invasiva delle strutture murarie oppure di strutture interrate in siti archeologici.

Cappella di San Blas, Toledo, Cattedrale

IDS Spa di Pisa ha sviluppato nuovi sistemi radar, denominati RIS-2K, dotati di soluzioni tecniche e di sistemi all'avanguardia per questo tipo di impieghi: una elevata modularità, peso e consumi ridotti, una serie di antenne multifrequenza, un software evoluto. Queste caratteristiche permettono l'impiego sul campo, in ogni fase dell'indagine, dall'acquisizione delle mappe radar alla loro diretta interpretazione tramite algoritmi specializzati in funzione del tipo di ricerca. L'adattabilità d'impiego permette l'uso dell'apparato in vari contesti. Pisa, Camposanto Monumentale Fra le esperienze recenti si annoverano: le indagini svolte con IRMA Diagnosis Srl nella Cattedrale di Toledo (sul pavimento per verificare la presenza di sepolture ignote); nella Cappella di San Blas (per individuare le sacche d'umidità); sulla parete esterna della Cappella Mazarabe (per rilevarne la tessitura muraria); la campagna di indagini nel chiostro del Camposanto Monumentale di Piazza dei Miracoli a Pisa (per il rilevamento dei resti archeologici dell'antico battistero).

Nel contesto di OPTOCANTIERI sono previsti interventi a Santa Maria del Fiore a Firenze.

  © IFAC-CNR, Firenze, 2003-2004 - Coordinamento Renzo Salimbeni - Realizzazione Daniele Andreuccetti.
  Pagine ottimizzate per una visualizzazione a schermo intero con risoluzione 800x600.