Logo Optocantieri
Regione Toscana   Regione Toscana
Dipartimento per lo Sviluppo Economico
 
Unione Europea   Commissione delle Comunità Europee
Direzione Generale per le Politiche Regionali
 
LE TECNICHE DI PULITURA LASER NEL RESTAURO
Presentazione generale
Le tecniche di pulitura laser nel restauro
L'indagine riflettografica dei dipinti
Il monitoraggio ambientale in musei e gallerie
Scansione 3D e Realtà Virtuale
Il Cantiere pilota in Palazzo Vecchio
Le diagnostiche per le strutture architettoniche e lignee
Le tecnologie Radar per indagini non invasive
Il sistema informatico
Istituzioni ed aziende partecipanti
Pagina iniziale
Lorenzo Ghiberti, Porta del Paradiso, Firenze, Museo dell'Opera del Duomo

Le tecniche laser costituiscono una soluzione ideale per molte problematiche di restauro di materiali lapidei e metalli, nella fase di pulitura.

Nell'ambito della rete Toscana, questa tecnica è stata sviluppata da IFAC-CNR in stretta interazione con Opificio delle Pietre Dure, e con il supporto analitico del Dipartimento di Scienze Ambientali dell'Università di Siena, dando luogo a strumenti laser appositamente dedicati alla pulitura di lapidei (su arenarie, marmi e calcari) e di metalli dalle incrostazioni depositate.

Jacopo della Quercia, testa di marmo, Siena, Fonte Gaia

La capacità della tecnica di pulitura laser di controllare con grande precisione il processo di rimozione del materiale di degrado, ha consentito di preservare le patine presenti o di alleggerirle parzialmente, di rimuovere materiale all'interno di microcavità.

Questi strumenti laser, diventati prodotto con il contributo di El.EN. Spa, sono stati utilizzati nel contesto del cantiere di restauro di S.Frediano a Pisa, per valutare la praticabilità ed i costi della tecnica, coinvolgendo la Soprintendenza ai Beni Architettonici di Pisa e la Restauro Italia Srl.

Nanni di Banco, Porta della Mandorla, Firenze, Cattedrale

Importanti applicazioni di questa tecnica sono state svolte da Opificio delle Pietre Dure sulla statuaria di Donatello (Il Profeta Abacuc, Il Pulpito del Duomo di Prato) e di Nanni di Banco (I Santi Quattro Coronati) con Meridiana Restauri Srl.

OPTOCANTIERI partecipa alle attività dell'Azione COST G7 della Comunità Europea, dedicata a queste applicazioni laser.

  © IFAC-CNR, Firenze, 2003-2004 - Coordinamento Renzo Salimbeni - Realizzazione Daniele Andreuccetti.
  Pagine ottimizzate per una visualizzazione a schermo intero con risoluzione 800x600.